thumbnail Ciao,

La Juventus si è inserita nella trattativa che avrebbe dovuto portare Berbatov alla Fiorentina facendo esplodere l'ira del club viola: "Spero di poter incontrare Della Valle".

Quello del top player della Juventus è stato uno dei grandi tormentoni dell'estate. Il club bianconero è stato accostato ad alcuni tra i migliori giocatori al mondo, alla fine però non è riuscito a piazzare il colpaccio.

Beppe Marotta, intervistato ai microfoni di Sky, ha spiegato cosa è mancato alla Juventus per centrare il grande obiettivo: "Abbiamo provato a rinforzare una squadra che nella scorsa stagione è riuscita nell'impresa di chiudere il campionato da imbattuta. Avevamo alcuni obiettivi, alcuni li abbiamo centrati altri no. Van Persie, ad esempio, era un giocatore impossibile da prendere per qualunque club italiano. Non solo bisognava spendere 30 milioni ma va anche aggiunto l'ingaggio. Non era fattibile".

Il mercato in uscita della Juve non è ancora chiuso: "Dobbiamo piazzare ancora alcuni giocatori, la cosa però non è facile. Le mancate cessioni di alcuni elementi non ci condizioneranno. Martinez e Iaquinta? Per loro è ancora possibile un trasferimento all'estero".

La Juventus si è inserita nella trattativa che avrebbe dovuto portare Berbatov alla Fiorentina facendo esplodere l'ira del club viola: "Spero di poter presto incontrare Andrea Della Valle, voglio chiarire questa vicenda. Non abbiamo fatto scorrettezze, abbiamo contattato il giocatore quando questi aveva già detto di non voler andare alla Fiorentina. Alla fine ha scelto il Fulham, è stato tutto molto veloce".

I bianconeri tornano quest'anno ad essere protagonisti in Champions: "Siamo molto contenti, ci siamo rinforzati anche per questo anche se non siamo ancora ai livelli delle prime 4-5. Ci è capitato un girone alla portata anche se non va mai abbassata la guardia".

Sullo stesso argomento