thumbnail Ciao,

Il Sidney annuncia l'arrivo dell'ex Juventus sul proprio sito ufficiale: dall'entourage del giocatore non arrivano conferme. Dopo poche ore il club charisce la situazione.

Niente Premier League (nelle ultime ore si era fatto sotto il Southampton) nè Sporting Braga (che sembrava appetibile agli occhi di 'Pinturicchio' dopo essersi qualificato per i gironi di Champions League) per Alessandro Del Piero. Ma Australia, forse.

L'ex leggendario Capitano della Juventus avrebbe infatti scelto clamorosamente di andare a spendere gli ultimi spiccioli della sua carriera lontano dall'Europa e dai riflettori del grande calcio, come annunciato dal presidente del Sydney FC Scott Barlow sul sito ufficiale del club venerdì mattina: "E' una cosa grandiosa per il Sydney Fc, per l'A-League e per il calcio australiano".

"Siamo onorati che Alessandro abbia deciso di giocare per il Sydney FC - ha continuato Barlow - e noi condividiamo la sua eccitazione per qualcosa che creerà un duraturo futuro per il calcio in questo Paese. Voglio ringraziare Tony Pignata e Lou Sticca per il loro grandioso lavoro degli ultimi giorni nel condurre le discussioni con Alessandro".

Sembrava toccasse al Ds Pignata recarsi in Italia nelle prossime ore per far apporre a Del Piero la prestigiosa firma sul contratto. Come riportato orgogliosamente dal sito ufficiale del Sydney FC, Alex sarebbe dovuto sbarcare nella lontana Australia dopo aver rifiutato le offerte di mezzo mondo: pronto un contratto da 2 milioni di dollari a stagione.

Insomma, tutto fatto? Non proprio. Dopo qualche minuto è arrivata la frenata del fratello-procuratore di Alex, Stefano: "Non c'è ancora nessuna firma". Chiaro che ci sono ancora cose da sistemare.

In serata, infine, è arrivata la precisazione del club australiano: "Del Piero e il Sidney non hanno firmato alcun accordo - spiega il presidente Barlow sul sito ufficiale della società - ma è stato fissato un appuntamento a Torino per l'inizio della prossima settimana per confermare che ci siano le condizioni per raggiungere un accordo".

Sullo stesso argomento