thumbnail Ciao,

Il club bianconero sta lavorando freneticamente per alleggerire la rosa dai numerosi esuberi, ma per alcuni non è facile... I giovani Boakye e Leali verso Sassuolo e Lanciano.

La Juventus ha da stamattina un nuovo terzo portiere dietro gli inamovibili Buffon e Storari: secondo quanto riferisce, infatti, il sito ufficiale bianconero, lo svincolato brasiliano Rubinho ha apposto - nella sede della Vecchia Signora - la propria firma su un contratto annuale, 'bruciando' Arcari e Pavarini.

Ecco il comunicato del club di Corso Galileo Ferraris: "Si amplia il parco dei portieri a disposizione di Antonio Conte. Rubens Fernando Moedim, in arte Rubinho, ha infatti siglato con la Juventus un contratto valido sino al 30 giugno 2013. Il brasiliano, classe 1982, era svincolato dal Palermo e arriva quindi a “parametro zero”. Cresciuto nel Corinthians, dopo una stagione in Portogallo, nel Vitoria Setubal, approda in Italia, al Genoa, nell’estate del 2006. Si trasferisce dopo tre stagioni al Palermo, e veste successivamente le maglie di Torino e Livorno, prima di fare ritorno in Sicilia nella passata stagione".

L'operazione 'libera' il giovane Leali che a questo punto verrà girato in prestito al Lanciano per farsi le ossa, così come con la stessa formula verrà 'restituito' al Sassuolo l'altro promettente baby Boakye, che i bianconeri avevano prelevato dal Genoa.

Negli ultimi giorni di mercato il Dg Marotta è impegnato tuttavia a piazzare soprattutto i veterani in esubero, per due dei quali la soluzione positiva sembra vicina: è questione di ore, infatti, il trasferimento di Michele Pazienza (triennale per lui) a titolo definitivo al Bologna, società con la quale orma c'è un solido asse, come testimoniano le recenti operazioni che hanno portato in rossoblù i vari Motta, Gabbiadini, Sorensen e Pasquato.

Passi avanti anche per il trasferimento di Reto Ziegler al Palermo, per il quale si sta lavorando per rimuovere soprattutto l'ostacolo rappresentato dall'ingaggio. Missioni quasi 'impossibili' appaiono invece piazzare sul groppone di qualcuno i mega stipendi di Iaquinta e Martinez, per i quali la Juve dovrà mettere in preventivo di dare una robusta mano a chiunque se li accolli...

Sullo stesso argomento