thumbnail Ciao,

Il giocatore croato saluta Londra dopo un lungo tira-e-molla: vola in Spagna per circa 42 milioni di euro. Perez: "Siamo felicissimi di averlo con noi". Alleanza tra i due club.

Luka Modric è un nuovo giocatore del Real Madrid. Finalmente. Dopo settimane di trattative le Merengues hanno convinto il Tottenham: nelle casse degli Spurs vanno circa 42 milioni di euro. Tutti soddisfatti: il giocatore, che sognava da tempo il trasferimento in una grande sqaudra, e le due società, che con questo affare stringono un’alleanza di mercato. Forse Kakà adesso è più vicino al Milan.

E’ il sito del club inglese a confermare la cessione. Le cifre dell’operazione non sono state comunicate ma dovrebbero rispettare le indiscrezioni degli ultimi giorni: un affare da quasi 40 milioni. Il giocatore guadagnerà circa 150 000 euro a settimana. Lunedì il giorno delle visite mediche e della firma sul contratto.

Una liberazione. Modric sognava una big dalla scorsa stagione, quando il suo passaggio al Manchester United e al Chelsea svanì nelle ultime ore di mercato. Il tecnico del Real Madrid, José Mourinho, ha il calciatore che desiderava più di ogni altro. Di fatto questo è il primo di mercato delle Merengues. E salvo sorprese resterà l’unico.

La lunga battaglia sul tavolo delle trattative non è stata vana: oltre all’affare Real e Tottenham hanno stretto anche una collaborazione di mercato ed economica. I due club, di fatto, s’impegnano a ottimizzare le proprie risorse unendo le rispettive forze.

Il presidente della squadra spagnola, Florentino Perez, ringrazia gli Spurs e accoglie Modric: “Lo stretto rapporto e il rispetto tra le due società ha permesso di trovare un accordo. Siamo felicissimi di avere il ragazzo nella nostra squadra e non vediamo l’ora di continuare a lavorare a stretto contatto con il Tottenham”.

Gli fa eco Daniel Levy, il patron degli Spurs: “Modric è un calciatore formidabile, ha fatto grandi cose con noi. Preso atto a malincuore della necessità di venderlo -  si legge sul sito ufficiale del club londinese - siamo contenti di averlo dato al Real Madrid, con cui siamo in ottimi rapporti”.

Il ventiseienne centrocampista della Croazia lascia l’Inghilterra dopo quattro anni. Con la maglia del Tottenham ha giocato centosessanta partite mettendo a segno diciassette goal.

Sullo stesso argomento