thumbnail Ciao,

Dopo un lungo tira e molla con l'Arsenal e dopo l'interessamento di mezza Europa nei suoi confronti si è completato il trasferimento dell'olandese in maglia Red Devils.

Dopo essere sembrato per un po' di tempo, anche se mai eccessivamente, vicino alla Juventus, Robin Van Persie ha lasciato l'Arsenal, ma per trasferirsi al Manchester United. L'attaccante olandese ha sottoscritto coi Red Devils, come affermato sul sito ufficiale della società, un contratto sino al 2016. Il costo del suo cartellino è stato di 24 milioni di sterline.

Ecco cosa ha affermato il tecnico dello United Sir Alex Ferguson: "Robin è un giocatore incredibile con record sia in Inghilterra che in Europa. Non c'è bisogno di fare pubblicità ai fans riguardo al suo talento, nelle molte partite disputate contro di noi ha sempre mostrato il suo grande valore. I suoi movimenti, la sua capacità realizzativa e di ruotare su tutto il fronte d'attacco sono ben noti a tutti".

Sono arrivate anche le parole del diretto interessato: "Sono molto onorato di aver sottoscritto un contratto con il Manchester United. Io sto già guardando oltre, cercherò di emulare alcuni dei grandi attaccanti che hanno indossato questa maglia, ed al contempo con la mia esperienza cercherò di aiutare la squadra a conquistare alcuni importanti trofei. Non vedo l'ora di cominiciare questa nuova avventura".

Chissà come prenderanno queste affermazioni i tifosi dell'Arsenal, ai quali comunque Van Persie nei giorni scorsi si è voluto rivolgere, chiedendogli di capire le motivazioni del suo possibile addio ai Gunners. In occasione del primo United-Arsenal vedremo se lo avranno perdonato o meno. L'olandese farà quasi sicuramente il suo debutto con la nuova maglia in occasione della prima giornata di campionato contro l'Everton.

Sullo stesso argomento