thumbnail Ciao,

I nerazzurri ripiombano pesantemente sul mercato dopo aver perso Lucas: l'obiettivo per l'attacco è il fantasista del Bologna. Sempre più vicino il mediano olandese.

Il mercato dell'Inter prova ad entrare nel vivo: dopo aver perso il tanto desiderato Lucas, i nerazzurri hanno una cospicua somma di denaro disponibile per rinforzare la rosa di Stramaccioni. L'obiettivo principale per l'attacco sembra essere il talento uruguaiano Gaston Ramirez, per il centrocampo invece l'uomo giusto sembra essere stato individuato in Nigel De Jong.

Secondo quanto riportato dalla 'Gazzetta dello Sport', proprio il centrocampista olandese del Manchester City piace molto all'allenatore nerazzurro che cerca in quel reparto un giocatore fisico. L'offerta dell'Inter dovrebbe aggirarsi intorno ai 6 milioni di euro, cifra al momento ritenuta non sufficiente dai dirigenti del club inglese.

L'altro ostacolo è rappresentato dall'ingaggio del giocatore, che al momento percepisce 2,5 milioni di euro più uno di bonus: stipendio ritenuto decisamente fuori budget dalla dirigenza interista. Ma a sponsorizzare De Jong è stato proprio un nome illustre in casa nerazzurra: Wesley Sneijder infatti, ha già speso parole d'elogio per il mediano del City, consigliando la propria società a riguardo.

Dall'altro lato resta sempre calda la pista Paulinho: il giocatore piace sempre molto, ma in estate ha rinnovato con il Corinthians ed è appena stato convocato dal Brasile per l'amichevole con la Svezia del 15 agosto. Tutto ciò farà inevitabilmente schizzare la valutazione del cartellino.

Sul fronte attacco l'obiettivo del 'dopo Lucas' rimane sempre Gaston Ramirez, nella mattinata di ieri Moratti non ha fatto nomi ma ha tranquillizzato i tifosi: "Stiamo vedendo, qualche cosa succederà". L'uruguaiano del Bologna piace molto all'Inter e, probabilmente, la richiesta di 20 milioni della società felsinea sarà destinata ad abbassarsi con il passare del tempo.

I nerazzurri dal canto loro sarebbero disposti a offrire anche uno tra Longo e Juan Jesus, con la formula del diritto di riscatto e controriscatto. Le due contropartite tecniche piacciono molto al Bologna, il che potrebbe favorire la trattativa.

L'alternativa per l'attacco di Stramaccioni si chiama Aaron Lennon: con il Tottenham si valuta lo scambio dell'ala destra con il portiere Julio Cesar. Il velocissimo esterno inglese non è incedibile e nelle prossime ore potrebbero esserci ulteriori sviluppi.

Secondo quanto riferisce 'Tuttosport', poi, l'Inter starebbe pensando anche ad una soluzione più economica: si tratta di Alberto Facundo 'Tino' Costa, mezzala argentina classe '85 con passaporto francese, del Valencia. Il giocatore potrebbe partire per 5 o 6 milioni di euro dato che il club spagnolo è in forte difficoltà economica. L'ingaggio del giocatore si aggira intorno al milione e mezzo. Ipotesi da non sottovalutare in casa nerazzurra.

Sullo stesso argomento