thumbnail Ciao,

Il presidente degli abruzzesi ha parlato anche a proposito delle convocazioni di Prandelli: "Verratti azzurro non è una sopresa, mi fa piacere la chiamata di Perin".

Continua senza sosta la campagna acqusiti del Pescara, desideroso di far bene dopo i tanti anni passati lontano dalla Serie A. Weiss, Abbruscato, Crescenzi e compagnia: il patron Daniele Sebastiani fa sul serio, ma il mercato abruzzese non è di certo finito qui.

"Stiamo seguendo Vossen. Le trattative sono a buon punto, speriamo di poter chiudere a giorni" la rivelazione del presidente a 'Sky Sport 24' riguardo l'interessamento per il bomber belga in forza al Genk. Si tratta anche in Italia: "Foggia piace molto a mister Stroppa, anche per lui vedremo prossimamente. E' chiaro che in questa fase il mercato, con l'avvicinarsi del ferragosto, conoscerà una pausa".

Spazio anche per le convocazioni di Prandelli: "Verratti azzurro non è una sorpresa per me: è un talento puro, sarebbe arrivato prima o poi. A Parigi si trova meglio rispetto ai primi giorni, ed è chiaro che non si possa che stare bene in un gruppo con tanti campioni. Mi fa piacere che Prandelli abbia convocato anche Perin, tutti la pensano alla stessa maniera su lui".

Nessuno spiraglio per Edu Vargas. Almeno per ora: "In questo momento abbiamo in mente giocatori con altre caratteristiche, ma è un calciatore importante, anche se ha avuto difficoltà d'ambientamento. Credo di aver messo una buona squadra nelle mani di un allenatore preparato: punteremo alla salvezza, ma facendo divertire i tifosi".

Sullo stesso argomento