thumbnail Ciao,

Il regista cileno, appena arrivato dalla Roma, rivela: "In viola grazie a Montella. Mi sento un regista a tutti gli effetti. Jovetic? Spero rimanga, insieme ci divertiremo".

Giorno di presentazione in casa Fiorentina, tocca a David Pizarro, regista cileno arrivato dalla Roma, rilasciare le prime dichiarazioni da giocatore viola.

"Sono a Firenze perchè mi ha chiamato Montella - spiega Pizarro in conferenza stampa - Aspettavo qualche risposta dal Cile, ma quando mi ha chiamato Montella non ho avuto dubbi. Per tornare a casa ci sarà tempo".

Quindi il cileno ribadisce il proprio pensiero sul suo ruolo in campo: "Sono un regista, ho sempre fatto quello. Mi prendo anche tante responsabilità, perchè devo far girare la squadra".

Poi Pizarro fissa gli obiettivi personali e di squadra: "Io devo giocar bene, devo ritrovare continuità, quella che mi è mancata l'anno scorso, anche per problemi fisici. Ora comunque sto benissimo e se  poi riusciremo a fare gruppo sono certo che ci divertiremo moltissimo anche collettivamente e centreremo grandi traguardi".

Infine il regista elogia Jovetic, augurandosi che il giovane montenegrino resti in viola: "E' un grande giocatore.E' un uomo immagine, ogni squadra ne ha uno. Speriamo rimanga qua per fare il salto di qualità che vuole fare la piazza, che vuol fare la società".

Sullo stesso argomento