thumbnail Ciao,

L'esterno olandese è svincolato, serve un triennale da 1,5 milioni di euro per convincerlo al trasferimento. Sul marocchino ci sono anche Parma e Napoli.

Qualche anno fa era uno degli esterni più corteggiati d'Europa, oggi è un'occasione a costo zero che l'Italia sta valutando: Royston Drenthe è il nome nuovo in casa Torino. Svincolato dopo l'ultima esperienza in Inghilterra all'Everton, l'ex Real Madrid, secondo quanto riportato da 'Tuttosport', sta stuzzicando la fantasia di Cairo: il grande ostacolo è rappresentato dall'ingaggio, ma un triennale da 1,5 milioni potrebbe anche rientrare nei parametri del patron granata.

Tante le squadre comunque sulle tracce del laterale olandese, anche in Italia: dal Palermo al Genoa, dalla Lazio al Napoli, sono diversi i club della Serie A che hanno chiesto informazioni su Drenthe, che un paio d'anni fa sembrava al centro di un duello Milan-Juventus.

Sul fronte esterni però il Torino continua a valutare anche Nadarevic del Varese, Jankovic e Birsa del Genoa e soprattutto Alessio Cerci della Fiorentina, che resta il numero uno sulla lista della spesa dei granata, fortemente voluto da Ventura.

Altra novità è rappresentata dal possibile inserimento del Torino nella corsa a Omar El Kaddouri, gioiello del Brescia, in scadenza nel 2013, che non ha ancora trovato una sistemazione. Sembrava vicinissimo alla Juventus, ma in questi giorni sono Napoli e Parma le squadre più attente alla sua situazione. Il Toro però è pronto a entrare in lizza, visto che il giocatore ha caratteristiche che piacciono molto a Ventura.

Sullo stesso argomento