thumbnail Ciao,

Il procuratore vede un futuro sempre più rossoblù per lo stopper: "E' uno dei pilastri del Cagliari, se Cellino decidesse di cederlo servirebbe un'offerta giusta".

Il futuro di Davide Astori è sempre più a tinte rossoblù. Uno dei calciatori più discussi di questa sessione estiva di calciomercato non dovrebbe muoversi dalla Sardegna, nemmeno in caso di un 'ritorno di fiamma' del Milan. Lo sottolinea il suo procuratore Renzo Contratto a 'Tele Radio Stereo'.

"Essendo uno dei calciatori più rappresentativi del Cagliari, ammesso che Cellino decida di cederlo, servirebbe un esborso economico non indifferente, anche perché ha dimostrato appieno il suo valore", ha dichiarato l'agente dello stopper.

L'unica possibilità per la quale Astori potrebbe lasciare la Sardegna, dunque, è quella di vedere un club pronto ad avanzare proposte 'cash': "Escluderei prestiti onerosi. Se partisse, servirebbe l'offerta giusta. Il Milan? Cercano difensori e può piacere, anche se non mi risultano trattative".

Sullo stesso argomento