thumbnail Ciao,

Quasi sicuramente i rossoneri non prenderanno un extracomunitario, visto che il posto verrà lasciato libero fino alla fine per Dzeko. Galliani prepara un colpo a sorpresa...

Una cosa sembra quasi certa: difficilmente il prossimo difensore acquistato dal Milan sul mercato sarà un extracomunitario. I rossoneri, infatti, stanno tenendo libera la seconda casella a loro disposizione a beneficio di Edin Dzeko, divenuto l'obiettivo numero 1 per l'attacco.

Sembrano calare, quindi, le quotazioni del camerunense N’Koulou del Marsiglia, che pareva la principale alternativa a Yanga-Mbiwa. La trattativa per il centrale del Montpellier, peraltro, è bloccata, ma non è ancora definitivamente chiusa, nonostante le smentite di Galliani.

Il francese potrebbe firmare subito, qualora dovesse riuscire a convincere il presidente Nicollin a lasciarlo andare, oppure nel 2013, quando il suo contratto andrà in scadenza.

In Italia il preferito di Allegri rimane Davide Astori, da lui allenato per due stagioni a Cagliari. Cellino, però, vuole 15 milioni di euro, mentre il giocatore potrebbe accontentarsi di un milione e mezzo a stagione.

All'estero, secondo TuttoSport, potrebbero tornare in auge nomi come Garay del Benfica o Tasci dello Stoccarda, anche se Galliani dovrebbe essere sulle tracce di un centrale di cui finora non si è ancora parlato.

A centrocampo, infine, resta in piedi l'ipotesi Pizarro, anche se si punta soprattutto sul madridista Lassana Diarra: si parlerà anche di lui nell'imminente vertice americano con Perez per analizzare il futuro di Kakà.

Sullo stesso argomento