thumbnail Ciao,

Il club azzurro valuta la posizione del 20enne centrocampista argentino, visto anche l'episodio di ieri sera: un rimprovero del tecnico al Mota 'ritardatario'...

Il Napoli fa sul serio per Ezequiel Cirigliano. Il 20enne centrocampista del River Plate, considerato in patria come il nuovo Mascherano, sembra avere tutte le caratteristiche adatte per il progetto azzurro: è giovane, ha un costo abbordabile ed un ingaggio in linea con i parametri societari.

Può rappresentare, insomma, la classica operazione prospettica, da valutare con calma, anche se il suo arrivo potrebbe rendersi urgente in caso di addio di Walter Gargano, ieri protagonista di una piccola scaramuccia con Mazzarri nel test contro il Braga. Il Mota, infatti, è rientrato in panchina, ad inizio ripresa, con qualche minuto di ritardo rispetto ai compagni, cosa niente affatto gradita dal tecnico, che lo ha rimproverato.

L'uruguagio non sembra incedibile, per lui si è fatto avanti il Galatasaray. Certo, episodi come quello di ieri sera non contribuiscono a migliorare il suo feeling con l'allenatore, che non sarebbe più particolarmente felice.

Per sistemare le fasce, accantonato Schelotto, giudicato troppo offensivo, sono in rialzo le quotazioni di Cissokho, ma il problema è convincere il Lione ad abbassare le pretese. In uscita, partiti Vitale e Hoffer, restano da piazzare Rinaudo, il giovane Bariti e Chavez.

Sullo stesso argomento