thumbnail Ciao,

La società nerazzurra è anche alla ricerca di un centrocampista central e di un esterno, che potrebbe essere l'ex-Real Madrid Royston Drenthe.

L'Inter continua a sondare il mercato alla ricerca di un colpo ad effetto. Ed il primo obiettivo della società nerazzurra continua ad essere il talento del San Paolo Lucas. La società brasiliana, tramite il vicepresidente ed il procuratore del ragazzo ha fatto sapere che è fallita la trattativa con lo United per il passaggio in Premier League.

Motivo per il quale il direttore del mercato nerazzurro Marco Branca è partito subito alla volta del Brasile per saggiare quale sia la situazione. Questo messaggio del San Paolo può infatti avere due significati diversi: spronare l'Inter a richiedere il giocatore o fare capire che per poterlo portare in Italia, visto che c'è anche il City di mezzo, non bastano i 30-35 milioni offerti da Sir Alex Ferguson, ma ci vorrà qualcosa di più.

Durante questo suo viaggio verrà ulteriormente saggiata, nonostante il rinnovo di contratto con il Corinthians, la disponibilità del centrocampista Paulinho. In alternativa si seguono sempre Fernando e De Jong, con il secondo che ha però dichiarato di trovarsi bene con la maglia del City e di non voler cambiare aria. Per la fascia si fa il nome di Drenthe, ex-Real Madrid, attualmente svincolato dopo la stagione all'Everton.

In attacco come vice-Milito sale la candidatura del romanista Osvaldo: "Non so se partirà, dipende tutto dalla Roma. Piace al Malaga, ma piace anche all'Inter". Queste le parole del suo procuratore.

E sono arrivate anche le parole del procuratore di Julio Cesar riguardo al futuro del numero 1 brasiliano. Ieri su Facebook è apparso un messaggio d'addio del giocatore, successivamente smentito: "Non ha mai detto addio all'Inter, ma sicuramente sta aspettando che succeda qualcosa. C'è una trattativa con il Tottenham, ma ancora non ci sono state offerte ufficiali. Non stiamo trattando col club per la rescissione".

Sullo stesso argomento