thumbnail Ciao,

L'amministratore delegato rossonero ha elogiato la squadra per quanto fatto vedere sino a questo momento. Ma ha anche parlato del mercato...

Il Milan estivo sta soddsifacendo molto l'amministratore delegato rossonero Adriano Galliani. Ecco cosa ha affermato il dirigente di Via Turati riguardo alla squadra allenata da Max Allegri e riguardo a quelle che saranno da qui al 31 agosto le strategie di mercato della società.

"In meno di una settimana abbiamo battuto i campioni d'Europa in carica e i terzi classificati della Bundesliga, questo conferma il fatto che abbiamo una buona rosa a disposizione".

Galliani sottolinea le indicazioni giunte da tutti i reparti ed esalta il gruppo attualmente a disposizione di mister Allegri.

"Bonera si sta confermando un ottimo difensore, la difesa tiene bene. In attacco il fatto di non dare tanti punti di riferimento ci rende pericolosi ed imprevedibili, i centrocampisti come Emanuelson si inseriscono bene. Ovviamente la cosa più importante è sempre lo spirito con il quale si affrontano le cose
".

Galliani è poi nuovamente tornato a parlare della crisi del calcio italiano: "I top player, l'ho già detto, non devono essere più comprati ma creati. Da qui alla fine della campagna acquisti ci presenteremo davanti ai nostri interlocutori con le nostre offerte e le nostre cifre, se non vorranno accettare pazienza, non si devono superare certi limiti".

Un messaggio chiaro quello di Galliani: nonostante le cessioni di Ibrahimovic e Thiago Silva non ci saranno spese folli in casa Milan. Se arriveranno, si tratterà di giocatori che non supereranno certi limiti di ingaggio e soprattutto di prezzo.

Sullo stesso argomento