thumbnail Ciao,

Il club nerazzurro punta ad un prestito oneroso con diritto di riscatto, i 'Dragoni' chiedono 18-20 milioni. Moratti, inoltre, rimane in corsa per Lucas e Kolarov...

Sogni 'brasileri' per l'Inter. Il club nerazzurro non perde di vista l'asso del San Paolo Lucas, ma nemmeno il Manchester United, che secondo l'agente del giocatore avrebbe formulato una super offerta. Nei prossimi giorni potrebbe esserci un incontro tra il procuratore e i Red Devils, e non è da escludere che possano tornare alla carica anche il 'solito' Psg e il Real Madrid.

Per l'Inter l'unica strategia possibile per fronteggiare simili colossi è cedere gli esuberi e costruirsi un tesoretto. Oggi dovrebbe sbloccarsi la vicenda Viviano, al massimo domani quella relativa a Castaignos. In evoluzione anche le situazioni di Julio Cesar e Pazzini (all'orizzonte uno scambio con lo juventino Quagliarella). Le alternative al costoso Lucas si chiamano Ramirez, Gomez e Schelotto.

A centrocampo sono ore caldissime per Fernando. In Portogallo scrivono che a breve ci sarà un vertice tra Marco Branca e il presidente del Porto. Per ora l'Inter non ha ancora formulato offerte ufficiali, come confermato dall'agente del giocatore, valutato sui 18-20 milioni. I nerazzurri, dal canto loro, vorrebbero ripetere l'operazione Guarin, prendendo la 'Piovra' in prestito oneroso con diritto di riscatto.

Capitolo esterni: l'ottimo precampionato disputato dal senegalese M'Baye potrebbe spingere Moratti a non acquistare un nuovo terzino, anche in caso di partenza di Maicon. Non è ancora tramontata, comunque, la candidatura di Kolarov, per il quale servono 'solo' 8 milioni, anche se c'è il problema ingaggio, molto alto per le casse nerazzurre.

Sullo stesso argomento