thumbnail Ciao,

Il giovane difensore francese lascia trapelare tutta la sua voglia di vestire il rossonero. Ora c'è da convincere l'eccentrico presidente del Montpellier Niccolin...

Il nome di Mapou Yanga-Mbiwa è sempre più caldo in casa Milan per la sostituzione di Thiago Silva, partito tra le lacrime (dei tifosi) alla volta di Parigi. E quanto sia forte il pressing del club rossonero sul difensore francese classe '89, lo dimostrano le parole dello stesso ex nazionale Under 21 dei Bleus, che sembra più che mai intenzionato a forzare la cessione al Montpellier.

"Adesso sono qua, ma con un punto interrogativo, perchè non si può mai sapere... Ci sono offerte che non si possono rifiutare - dice schietto Yanga-Mbiwa, in passato finito nel mirino anche del Napoli, a 'France Football' - Per esempio, se arriva un club con un progetto che si adatta a me, ed offre 7-8 milioni, che cosa puoi dire davanti a una cifra come quella? Comunque il club è stato sempre corretto con me, io mi comporto bene e non ci sono problemi".

Insomma, per ora nessun 'mal di pancia' deciso, ma soltanto un messaggio preciso a quel Louis Niccolin, presidente del club campione di Francia, che non più tardi di qualche ora fa aveva chiesto al Milan di versare l'intero incasso della cessione di Thiago per un giocatore il cui contratto scade tra 12 mesi... La sensazione è che sui 10 milioni l'operazione potrebbe andare in porto.

Sullo stesso argomento