thumbnail Ciao,

Rodgers, tecnico dei Reds, chiude le porte all'ipotesi cessione per l'attaccante uruguaiano, seguito per mesi dai bianconeri: "Non abbiamo alcuna intenzione di privarcene".

Come una margherita in mano all'innamorato deluso, la scelta del top player in casa Juventus vede cadere, giorno dopo giorno, tutti i suoi petali. Oggi tocca a Luis Suarez, attaccante uruguaiano del Liverpool, allontanarsi in modo deciso dalla maglia bianconera.

Intervistato dal 'Daily Mirror', è stato il manager dei Reds, Rodgers, a chiudere le porte ad un'eventuale cessione del proprio bomber: "Luis non vede l'ora di ricominciare a giocare con noi. L'ho sentito ed è molto impegnato a preparare al meglio le Olimpiadi".

Quindi Rodgers ha ammesso: "Essendo aperto il mercato, chiaramente, girano tante voci, ma io voglio trattenere i miei giocatori".

Ecco dunque che sembra definitivamente svanire un'altra opzione per il tanto agognato top player di casa Juve. E ora dopo ora si scalda così sempre di più la pista che porta al montenegrino Stevan Jovetic, divenuto l'obiettivo principe di questa estate bianconera.

Sullo stesso argomento