thumbnail Ciao,

Ieri intanto il montenegrino non è sceso in campo nel test amichevole dei viola, ufficialmente per 'affaticamento'. Parallelamente, Marotta lavora anche per Pazzini 'last-minute'.

Ieri Stevan Jovetic non è sceso in campo nella goleada della Fiorentina contro il Vigonovo, ufficialmente per un lieve 'affaticamento muscolare', ed inevitabilmente la vicenda è stata collegata agli incessanti rumors che pongono allo stato attuale il fantasista montenegrino in cima alla lista dei preferiti di Antonio Conte alla voce 'top player' (quelli veri, non quelli di cassetta, come spiegato chiaramente la scorsa settimana dal tecnico della Juventus).

Con il sogno Cavani sempre più lontano, a fronte della ribadita stra-incedibilità da parte di De Laurentiis, la pista Jovetic è diventata bollente negli ultimi giorni, come svelato da noi di Goal.com in esclusiva, ed ora la Vecchia Signora aspetta che sia il giocatore ad aprire una breccia nelle resistenze del club gigliato - fermissimo nella sua richiesta di 30 milioni solo cash - con una sortita che renda pubblico il suo 'mal di pancia' e la voglia di cessione.

Il club bianconero non intende spingersi oltre i 25 milioni di impegno economico, nè sembrano inseribili nella trattativa - per la volontà dei giocatori di non entrarci - i nomi di Alessandro Matri e Fabio Quagliarella, anche se si vocifera di una telefonata di Montella all'attaccante stabiese. Nelle prossime ore tuttavia c'è la sensazione che potrebbero arrivare grosse novità.

L'operazione Jovetic viaggia parallelamente a quella che dovrebbe portare a Torino un altro attaccante, una prima punta più classica, e se il numero uno di quest'ulteriore lista è quel Mattia Destro su cui i bianconeri stanno cercando di bruciare in extremis la Roma, alle spalle dell'ascolano resta sempre in quota Giampaolo Pazzini, 'esubero' per eccellenza in casa Inter, per non dire separato in casa, per il quale Marotta - che lo conosce bene - è disposto tuttavia ad attendere anche gli ultimi giorni di mercato.

Nella trattativa con l'Inter potrebbero entrare lo stesso Quagliarella o Emanuele Giaccherini.

Sullo stesso argomento