thumbnail Ciao,

I biancocelesti sono interessati all'operazione per due motivi: la prima è il costo basso del cartellino, la seconda che Petkovic ha avuto il camerunense ai tempi dello Young Boys.

Dopo la terza amichevole del ritiro estivo e 13 giorni di ritiro, l’allenatore della Lazio, Petkovic, ha voluto concedere alla squadra una serata e una mattinata di riposo. Molti giocatori sono stati raggiunti stamane da mogli e fidanzate, ma già questo pomeriggio la squadra biancoceleste si radunerà per riprendere la preparazione. L'appuntamento per tutti è alle 16, ma la ripresa dei lavori è fissata alle 17.30.

Intanto però due giocatori hanno dovuto fare rientro a Roma: si tratta del trequartista Ederson e del difensore Diakitè. Entrambi saranno sottoposti ad accertamenti alla clinica Paideia. Il brasiliano ha riportato una distorsione al ginocchio sinistro con interessamento del legamento collaterale dopo uno scontro di gioco martedì corso.

La risonanza magnetica cui sarà sottoposto chiarirà quali saranno i tempi di recupero del nuovo acquisto biancoceleste. Il difensore francese, dal canto suo, si è fermato ieri sul finire dell’amichevole con il Montebelluna per una contusione alla tibia sinistra. Per precauzione anche nel suo caso si procederà ad accertamenti.

Intanto, secondo la stampa turca, ormai sfumato l’affare Burak Yilmaz, trasferitosi al Galatasaray, i biancocelesti potrebbero tornare sull’attaccante del Fenerbahçe Henri Bienvenu. Il camerunense avrebbe chiesto al suo club di essere ceduto e i biancocelesti ci starebbero facendo un pensierino.

A spingere per l’operazione sono essenzialmente due fattori: prima di tutto il basso costo dell’operazione, in secondo luogo il buon rapporto dell’attaccante con Petkovic, che lo ha avuto allo Young Boys nel 2010.

Sullo stesso argomento