thumbnail Ciao,

Il presidente Lotito ha alzato l'offerta per il cartellino dell'italo-brasiliano a due milioni di euro, e l'impressione è che l'affare possa chiudersi positivamente.

La Lazio di Petkovic vuole confermare il buon campionato della scorsa stagione e, se possibile, migliorare quel risultato. Il presidente Lotito è così al lavoro per rendere più competitiva la rosa a disposizione del tecnico biancoceleste.

Per la difesa, come riferisce oggi ‘Il Corriere dello Sport’, si punta decisi sul brasiliano con passaporto italiano Xandao, mentre l’alternativa è rappresentata da Humberto Rever. Sul fronte cessioni, invece, Carrizo e Foggia sono vicini al prestito al Pescara.

Il manager dell’italo-brasiliano Xandao, Marcio Rivellino, figlio di Roberto, campione del mondo a Messico 1970, è arrivato a Roma per provare a chiudere l’operazione relativa al suo assistito. Lotito ha alzato l’offerta iniziale, proponendo due milioni per il suo cartellino, gestito dalla società Traffic. Il giocatore al momento si allena con lo Sporting Lisbona, ma non sarà riscattato dai lusitani per via della grave crisi economica del club.

La sensazione è che la trattativa possa andare in Porto per la Lazio. Qualora però non fosse così, l’alternativa a Xandao è costituita da Humberto River, scoperto dai biancocelesti già al tempo del Gremio. Il capitano e leader dell’Atletico Mineiro ha una valutazione elevata e il passaporto da extracomunitario, ma con 6-7 milioni l’affare potrebbe andare in porto.

Altro nome che gira a Roma nelle ultime ore è quello di Alexin Rolin del Nacional di Montevideo, mentre sembra definitivamente sfumata la pista che conduce al difensore del Twente Douglas.  Sul fronte uscite, sono vicini a concretizzarsi i prestiti di Pasquale Foggia e Juan Pablo Carrizo al Pescara.

Sullo stesso argomento