thumbnail Ciao,

Il giocatore serbo non gioca da molti mesi ed è finito ai margini del progetto di Antonio Conte: "Ma niente Tottenham, Liverpool, Fenerbahçe e Zenit: non accetta il prestito".

L’agente del trequartista serbo della Juventus, Milos Krasic, intervistato in esclusiva da ‘TuttoJuve’, ha fatto un po’ il punto sul futuro del suo assistito, che non rientra nei piani del tecnico bianconero Antonio Conte per la prossima stagione, e dunque potrebbe lasciare, da qui al prossimo 31 agosto, la formazione bianconera.

“La Juventus l’anno scorso non ha voluto cederlo, – ha detto Dejan Joksimovic – e quest’anno, non avendo avuto Milos la possibilità di giocare, ci sono delle difficoltà. Milos non vuole andare via in prestito, per cui niente Tottenham, Fenerbahçe, Zenit o Liverpool.  Per adesso non ci sono offerte, o meglio, nessuno vuole acquistare il cartellino del giocatore, e alcuni club interessati possono offrire solo un prestito”.

Logico dunque che il giocatore sia fortemente insoddisfatto della situazione che si è creata. “Milos non gioca da molti mesi – ha ricordato il suo agente – e a causa di ciò non è stato chiamato dalla Nazionale serba, e di questo ha sofferto molto”.

Ora l’obiettivo è convincere la società bianconera a sbloccare la situazione di stasi. “Verrò a Torino a discutere della posizione di Milos, – ha annunciato Joksimovic – e questa sarebbe la prima volta in cui parlerò con qualcuno della Juventus”.

Sullo stesso argomento