thumbnail Ciao,

I giallorossi aspettano solo che il Genoa riscatti la metà del giocatore dal Siena, poi lo acquisteranno direttamente dai rossoblù per circa 14 milioni di euro.

La Roma aspetta solo un sì per arrivare a Mattia Destro. Quello del Siena, che a breve dovrebbe accettare l'offerte di 7 milioni di euro del Genoa per riscattare la metà del cartellino dell'attaccante. A quel punto i giallorossi avranno il via libera e potranno finalmente chiudere la trattativa.

Col Genoa, infatti, l'intesa è stata già raggiunta sulla base di 14 milioni di euro più la contropartita tecnica del baby Piscitella.  La cifra è riportata dal 'Corriere dello Sport', che però non esclude rilanci dell'ultimo momento da parte di Inter e Milan, pronte a mettere i bastoni tra le ruote alla Roma.

Tuttavia per i giallorossi, questo, sarebbe l'unico ostacolo. Perchè la volontà di Destro di approdare a Roma è forte. In più c'è la nuova offerta sull'ingaggio, che ha dovuto superare quella precedente della Juventus: i bianconeri avevano infatti strappato il sì del giocatore con un contratto di 4 anni a 1,6 milioni a stagione, ma la Roma ha rilanciato con un quadiennale a salire che parte da 1,5 ed arriva fino a 2,3 milioni all'anno.

Dovrebbe quindi essere questa la mossa decisiva di Sabatini, che sta ormai ultimando tutti i preparativi dell'imminente matrimonio tra Destro e la Roma. Inoltre c'è la chicca Borriello: il giocatore andrà in prestito per un anno al Genoa, che però pagherà solo una parte del suo ingaggio (circa 1,5 mln). Al resto provvederanno le casse giallorosse.

Ma il mercato della Roma non si ferma qui. Piris arriverà nella capitale a giorni: i giallorossi hanno superato la concorrenza del Siviglia e acquisteranno l'esterno paraguayano in prestito oneroso da un milione, con riscatto fissato a quattro. E' fatta anche per il greco Tachtsidis (sarà presente già stasera nella serata di presentazione all'Olimpico): scambio di comproprietà col Genoa, a cui è andato il centrocampista Bertolacci.

Altri obiettivi. La 'Gazzetta' tiene ancora calda la pista che porta all'esterno destro difensivo dell'Eintracht Jung (con Rosi che andrebbe al Genoa). Nel giorno dell'ufficialità di Castan (quadriennale per lui), è arrivato dal Parma anche il difensore classe '93 Yamnaine. Per Pizarro si prospetta una rescissione del contratto entro gennaio. Il cileno potrebbe tornare in patria, ai Santiago Wanderers.

Sullo stesso argomento