thumbnail Ciao,

Sull'ex capitano bianconero c'è anche l'interesse del club di Londra, che però gioca nella serie B inglese. Le altre ipotesi sono sempre le stesse: America, Brasile ed Asia.

Ritorna finalmente a giocare Alex Del Piero. Per il momento sarà solo un'amichevole, ma sarà comunque una grande emozione rivederlo in campo. L'ex capitano bianconero volerà infatti in Giappone, dove a Kashima disputerà un match benefico per le popolazioni colpite dal terremoto che l'anno scorso lui stesso aveva aiutato grazie alla vendita su internet di tantissime t-shirt.

Nel Sol Levante, Alex, ha molti tifosi. "Sono veramente felice di tornare in Giappone, da dove manco da un po' - scrive Del Piero sul suo sito internet -  Non vedo l'ora di incontrare quei tifosi che tanto affetto e stima mi hanno dimostrato nel corso della carriera. Sono felice di partecipare a questa partita che può dare un sostegno alle persone e ai paesi che sono stati colpiti dal terremoto".

L'amichevole si disputerà il 21 luglio, e magari sarà l'occasione per discutere anche di un possibile futuro in J-League (il campionato giapponese) per Del Piero. Tuttavia sarebbe un trasferimento non facile, soprattutto per la famiglia, e quindi rimangono sempre in pole le ipotesi Brasile, America e Dubai. Ma c'è una novità, ed arriva direttamente da Londra.

Su Alex è infatti piombato con decisione il Watford, club dal progetto ambizioso che è stato appena acquistato da Pozzo. Con Gianfranco Zola in panchina, l'arrivo di Del Piero rappresenterebbe la ciliegina sulla torta per una squadra dall'anima italiana. Il trasferimento nella capitale inglese sarebbe l'ipotesi più gradita anche dalla famiglia, ma il Watford non milita ancora in Premier ed Alex, in caso di trasferimento in Inghilterra, preferirebbe giocare nalla massima serie.

Sullo stesso argomento