thumbnail Ciao,

Il Toro ha preso Gazzi ed aspetta Pazienza, ma Cairo è scatenato:"Farò altri 5 acquisti: un terzino sinistro, un centrale, un centrocampista, un esterno offensivo ed una punta".

Comincia a prendere forma il mercato del Torino. Ieri dal Siena è arrivato finalmente Alessandro Gazzi, il centrocampista tanto richiesto da Ventura. Adesso i granata lavorano con la Juventus per chiudere la trattativa Michele Pazienza, intanto Urbano Cairo promette follie: "Ne prenderò altri cinque...".

Le parole del presidente granata, riportate da 'Tuttosport', accendono le fantasie di tutti i tifosi. "Non mi fermo - ha rilanciato Cairo -. Prenderò almeno altri cinque giocatori: un terzino sinistro, un centrale difensivo, un centrocampista, un esterno offensivo e una punta". Ad oggi il Toro ha concluso 10 operazioni: nove in entrata ed una in uscita, con un esborso di 7,5 milioni di euro.

Una cifra che inorgoglisce non poco Cairo. "Al 13 luglio - continua il presidente - siamo la quarta squadra ad aver investito di più in Italia, dietro solo a Juventus, Inter e Roma". Il patron granata è quindi prontissimo a cacciare i soldi, smentendo tutti quelli che lo accusavano di braccino corto. Ma vediamo nel dettaglio i possibili colpi auspicati da Cairo.

Per la difesa l'idea è quella di ricambiare il Genoa (che ai granata ha soffiato Canini) con la stessa moneta. Ecco perchè il nome in pole è diventato quello dell'argentino Julian Velazquez, che i rossoblù stanno trattando da tempo. Sempre in caldo i nomi di Ferronetti, Pasquale, Bovo e Mesbah, su cui Cairo è stato chiaro: "Con il Milan c’è l’accordo e se il ragazzo vorrà davvero il Toro noi lo prenderemo volentieri".

A centrocampo, come detto, la priorità è Pazienza. Il centrocampista è tornato alla Juve dopo la sua esperienza all'Udinese, ma è già pronto a fare le valigie. Il Toro lo vuole, l'incontro coi dirigenti della Vecchia Signora è fissato per dopodomani. Certo, ci sono da valutare i trascorsi bianconeri del ragazzo, che tuttavia Cairo non ha preso molto in considerazione. "E’ un’operazione che si può fare, anche perché con la Juve non è che abbia poi giocato molto. Per cui i tifosi del Toro non dovrebbero avere pregiudizi nei suoi confronti".

Per l'attacco salgono le quotazioni di Jeremy Perbet. Lunedì è previsto un nuovo incontro con l'entourage del giocatore, che tuttavia, nonostante le frizioni, continua ad avere contatti anche col Parma. Competizione anche per Floccari: sull'ex parmense si è inserito di prepotenza il Pescara, e la Lazio, per cederlo, chiede 5 milioni. Sempre aperti, infine, i discorsi con la Sampdoria per Pozzi.

Sullo stesso argomento