thumbnail Ciao,

Il club bianconero ha ritenuto opportuno chiudere amichevolmente una vicenda che rischiava di rovinare i rapporti tra due tra le società più blasonate d'Europa.

Ed alla fine pace fu. Almeno secondo quanto svela 'TuttoSport', che racconta un retroscena relativo alla querelle Pogba, che dovrebbe concludersi a breve con l'approdo del giovanissimo centrocampista francese alla Juventus, tramite i buoni uffici dell'onnipresente Mino Raiola.

Al Manchester United, infatti, non avevano preso benissimo lo 'scippo' da parte della Vecchia Signora, emblematiche in tal senso le parole rabbiose pronunciate l'altro giorno da Sir Alex Ferguson: "Aveva firmato da mesi con la Juve e non ci ha mai detto niente. Non è questo il modo di comportarsi".

Ebbene, per evitare spiacevoli strascichi legali (per quanto in casa bianconera siano assolutamente tranquilli da quel punto di vista) ma soprattutto per ristabilire rapporti di buon vicinato con un altro 'top club 'europeo, la società di Corso Galileo Ferraris - secondo il retroscena svelato dal quotidiano torinese - avrebbe deciso di chiudere 'amichevolmente' la questione versando un milione di euro nelle casse dei 'Red Devils'. Perchè anche lo stile, a certi livelli, è importante.

Sullo stesso argomento