thumbnail Ciao,

L'attaccante uruguagio è sempre più vicino all'Internacional di Porto Alegre, per il difensore argentino è derby infuocato con i rossoneri. Julio Cesar e e Maicon verso l'addio.

Entra nel vivo il mercato dell'Inter: dopo l'addio di Lucio i nerazzurri hanno praticamente ottenuto la risoluzione del contratto con l'attaccante Diego Forlan, stando a quanto riportato sulla 'Gazzetta dello Sport'. L'uruguaiano, accostato recentemente anche ai cugini del Milan, è sempre più vicino all'Internacional di Porto Alegre e la dirigenza interista riuscirebbe in tal modo a risparmiare circa 8 milioni di euro di ingaggio.

Con questi soldi l'Inter punterà con ogni probabilità ad acquistare il difensore centrale del Palermo Matias Silvestre, per il quale però si fa sempre più insistente la concorrenza sempre da parte del club rossonero. Galliani è preoccupato per Thiago Silva, che chiede un ritocco dell'ingaggio troppo alto e continua ad essere monitorato dal Psg. La dirigenza rosanero, intanto, avrà un appuntamento con i nerazzurri tra domani e mercoledì: il prezzo concordato dovrebbe essere intorno agli 8,2 milioni di euro con pagamento triennale.

Nei prossimi giorni potrebbe partire anche un altro senatore: si tratta di Maicon, sul quale è intervenuto prepotentemente il Chelsea di Di Matteo, che garantirebbe al brasiliano lo stesso stipendio di 4 milioni percepito finora. L'Inter conta di ricavare almeno 10 milioni dalla cessione del terzino destro e nelle ultime ore proprio i 'Blues' avrebbero sorpassato il Real Madrid, che da tempo segue il giocatore.

Questione delicata quella che riguarda invece il portiere Julio Cesar, per quella che sarà una vera e propria rivoluzione in casa Inter. Entro breve Stramaccioni dovrà decidere se portare il brasiliano in ritiro; in tal senso diventa decisiva la trattativa in corso con l'Udinese per Samir Handanovic, sul quale è intervenuto il presidente dei bianconeri Pozzo: "Samir è importante per noi, vogliamo andargli incontro. Il prezzo? Non ha valutazione". A quanto pare, l'accordo potrà essere raggiunto sulla base di 12 milioni più la metà del cartellino di Faraoni.

Per quanto riguarda il mercato in uscita resta da valutare la situazione di Pazzini; solo dopo aver piazzato questi nomi Branca e Ausilio potranno dedicarsi al mercato in entrata. Al momento resta ferma la trattativa per Juan Jesus, 21enne centrale della nazionale olimpica brasiliana, per il quale sussiste un accordo di massima con il Bologna riguardo al prestito del giocatore.

Infine, se dovesse essere confermata la cessione di Maicon, i nerazzurri avrebbero già individuato in Mathieu Debuchy il degno sostituto: per il 27enne esterno del Lilla servirebbero circa 8 milioni.

Sullo stesso argomento