thumbnail Ciao,

I nerazzurri hanno l'accordo con l'Udinese e il calciatore, ma c'è prima da risolvere il rebus sul brasiliano che potrebbe rescindere il contratto per non finire ai margini.

Quella che andrà ad iniziare sarà una settimana importante per il mercato dell'Inter. Come riporta la 'Gazzetta dello Sport' molto ruota anche attorno alla situazione portiere, dove nonostante la volontà di restare Julio Cesar sembra sempre più vicino all'addio.

Il biennale da 4,5 milioni a stagione 'pesa' troppo per le casse nerazzurre e così, dopo Lucio, anche il numero uno potrebbe rescindere il contratto. In caso contrario, la trattativa avanzata con l'Udinese per Samir Handanovic (12 milioni più metà Faraoni e ingaggio da circa 1,5 annui, c'è l'accordo con società e calciatore) lo farebbe ritrovare ai margini e dunque costretto ad andar via.

Non ci sarebbe da stupirsi se il brasiliano non partisse per il ritiro di Pinzolo, dando il via a un delicato braccio di ferro  già accennato dopo il forfait di Julio Cesar nella tournée in Indonesia di fine maggio; episodio che non è andato giù alla società nerazzurra e ha fatto 'scricchiolare' il rapporto con l'estremo difensore.

Un 'cambio generazionale', quello messo in cantiere dall'Inter, che come detto ha già visto l'addio di Lucio e sta portando Diego Forlan a risolvere il proprio contratto. Anche il futuro di Maicon è sempre più lontano da Appiano Gentile: Real Madrid e Chelsea sono pronte a contendersi il terzino che i nerazzurri potrebbero sostituire con Debuchy del Lille reinvestendo i soldi ricavati da cartellino e ingaggio del 'verdeoro'.

Sullo stesso argomento