thumbnail Ciao,

Dopo 209 presenze e 88 goal con la maglia sivigliana, in sette annate di successi, Kanoutè sarà per le prossime due stagioni la stella più luminosa del Gouan.

Conca. Poi Anelka. E infine Drogba. Ma anche Barrios. E così via. La Cina, grazie ai contratti milionari offerti a famosi attaccanti del Vecchio Continente, oltre a diversi colpi brasiliani, continua a rinforzare il proprio campionato.

E' ufficiale, infatti, l'ingaggio di Frederic Kanoutè, ex Siviglia che quest'oggi ha firmato con il Beijing Gouan, compagine di Pechino. Due anni di contratto per il bomber del Mali, che negli anni 2000 ha formato una straordinaria coppia offensiva insieme a Luis Fabiano, quest'ultimo tornato nella natia Brasile.

Praticante musulmano, il classe 1977 si rifiutò, tempo fa, di giocare con indosso una maglietta recante lo sponsor di scommesse ufficiale del Siviglia. La sua religione, l'islam per l'appunto, vieta infatti il gioco d'azzardo, contratio alla legge islamica.

Dopo 209 presenze e 88 goal con la maglia sivigliana, in sette annate di successi, Kanoutè sarà per le prossime due stagioni la stella più luminosa del Gouan, club allenato dal portoghese Pacheco.

Sullo stesso argomento