thumbnail Ciao,

Sabatini ha chiuso per il centrale del Corinthias, intanto in un vertice palermitano con Zeman stabilite le priorità del mercato giallorosso: si sogna Balzaretti, vicino Bradley

La Roma è ormai ad un passo dal primo vero colpo di mercato per la stagione 2012/13. Sabatini, direttore sportivo giallorosso, sta per chiudere per l'acquisto del centrale brasiliano Castan, in arrivo dal Corinthians. Per portarlo a Trigoria saranno investiti ben cinque milioni di euro, soldi ben spesi a quanto pare.

Il difensore, che arriverà appena terminata l'esperienza in Libertadores con l'attuale club, firmerà un contratto di quatto anni e si aggregherà alla comitiva giallorossa nella tournèè americana di fine luglio, dopo un breve periodo di vacanza. Definito in patria il nuovo Lucio, Castan formerà una coppia tutta sudamericana con l'argentino Burdisso, al rientro dopo il grave infortunio della scorsa stagione.

Intanto, durante un vertice di mercato con Zeman sulla spiaggia di Mondello, Sabatini ha tracciato le linee guida del mercato romanista. Il sogno del boemo sarebbe quello di arrivare a Federico Balzaretti, terzino del Palermo che tanto bene sta disimpegnandosi a Euro 2012. Difficile però accontentare il patron rosanero, che valuta l'esterno non meno di dodici milioni di euro.

Il direttore sportivo giallorosso si muove invece deciso con il Chievo per portare a Roma il centrocampista Bradley. Sul metronomo a stelle e strisce c'è forte la concorrenza dello stesso Palermo, ma a Trigoria si punta ad abbassare l'esborso cash richiesto dai clivensi inserendo qualche giovane interessante come contropartita, Stoian e Piscitella in i favoriti in tal senso.

Sullo stesso argomento