thumbnail Ciao,

Il 'papero' ha rilasciato dichiarazioni non troppo rassicuranti per i tifosi rossoneri da Londra, dove si trova in vista delle Olimpiadi, riguardo al suo futuro al Milan.

Arrivano notizie non proprio rassicuranti per i tifosi rossoneri da parte di Alexandre Pato: il giovane attaccante sudamericano ha infatti rilasciato un'intervista direttamente da Londra in vista delle Olimpiadi che disputerà nella capitale inglese con la maglia del Brasile.

Come riporta il 'The Sun' infatti, Pato avrebbe lasciato più di un'incognita sul suo futuro rossonero: "Al momento provo un certo gusto nell'essere a Londra un mese prima dell'Olimpiade e poter giocare qui".

Parole da leggere con malizia? Non è escluso: "La mia priorità è finire il mio contratto nel Milan. Scade nel giugno del 2014 e spero di continuare a dare gioia ai tifosi come ho fatto finora. Poi? Chi lo sa".

Dichiarazioni destinate a lasciare perplesso il popolo rossonero, enfatizzate da un amore dichiarato per il calcio d'oltremanica: "Amo il calcio inglese, ho amici che giocano per il Chelsea, il Liverpool e lo United".

Si è parlato anche degli obiettivi olimpici della nazionale verdeoro: "E' stata già una grande emozione per me vincere la medaglia di bronzo alle precedenti olimpiadi, non voglio immaginare quanto grande potrebbe essere la gioia nel caso in cui riuscissimo a vincere l'oro".

Sullo stesso argomento