thumbnail Ciao,

L'amministratore delegato rossonero è furioso con il ghanese per la grave leggerezza commessa giocando con gli amici. Pronto il dimezzamento dell'ingaggio

Ormai in casa Milan è un incubo. Come sottolineato da Adriano Galliani infatti, mai i rossoneri avevano avuto a che fare con una tale mole di infortuni come quella occorsa nella scorsa stagione e mai si erano ritrovati a dover rinunciare per sei mesi ad un giocatore, ritenuto perdiiù fondamentale, a causa di un incidente occorso durante le vacanze estive.

Sfortuna ma non solo, in particolare nell'ultimo caso, quello del ghanese Sulley Muntari, che si è procurato la rottura del legamento crociato dopo un lieve infortunio patito in Nazionale, aggravato poi giocando durante le vacanze in spiaggia con gli amici, come se nulla fosse. Solo mercoled Muntari è tornato a Milano per la visita di controllo, che ha evidenziato l'immediata necessità di un intervento chirugico, subito effettuato.

Adesso però Galliani è furioso per l'incredibile leggerezza del giocatore, ancora ufficialmente sotto contratto con l'Inter, da cui era arrivato in prestito a gennaio, e, come rivelato dal 'Corriere delo Sport', è pronto a tagliare drasticamente l'ingaggio promesso a Muntari di circa 1,3 milioni di euro. Quasi un dimezzamento rispetto ai tre milioni pattuiti.

A causa dell'infortunio del ghanese infatti, il Milan è stato costretto a tornare precipitosamente sul mercato alla ricerca di un altro centrocampista, individuato in Costant, prelevato dal Genoa con la formula del prestito.

Sullo stesso argomento