thumbnail Ciao,

Il club nerazzurro pensa al terzino sinistro rosanero come alternativa al costoso Kolarov. Si complica, intanto, la corsa a Debuchy, in bilico il futuro di Castaignos.

L'Inter ha deciso. Avanti tutta per Matias Silvestre, scelto come rinforzo principe per la retroguardia, come vi abbiamo raccontato nella nostra esclusiva di ieri. Massimo Moratti ha contattato telefonicamente il collega Zamparini per sondare il terreno. Sull'argentino resta alta anche l'attenzione del Milan.

Oggi le parti si incontreranno a Milano in occasione dell'Assemblea di Lega. Si discuterà, oltre che di Silvestre, di Viviano - in comproprietà tra Inter e Palermo - e Balzaretti, divenuto la principale alternativa a Kolarov in casa nerazzurra.

Per la fascia destra, invece, il preferito rimane il francese Debuchy, a proposito del quale vanno registrate le dichiarazioni del presidente del Lille, riportate dalla Gazzetta dello Sport: "Capisco che Mathieu piaccia a tante squadre, ma posso assicurare che lui fa parte dei nostri piani e non lo cediamo. Tanto che ha rinnovato il suo contratto un anno fa".

In avanti, infine, bisogna prendere una decisione su Castaignos, per il quale il West Ham ha offerto circa 8 milioni. Come giovani, l'Inter vorrebbe puntare su Destro - che va riportato all'ovile - e Longo; forse per l'olandese non c'è molto spazio.

Sullo stesso argomento