thumbnail Ciao,

Il presidente nerazzurro conta di costruire una grande squadra. Le difficoltà, però, non mancano. Il portiere dell'Udinese solo se parte Julio Cesar. Chivu verso il rinnovo

Massimo Moratti, quest’estate, non va in vacanza. E se troverà tempo per andare sotto l’ombrellone, immaginatelo con il telefonino e un tablet sempre a portata di mano. Il presidente sogna di rilanciare l’Inter in grande stile. Sogna, appunto. Farà di tutto per riuscirci, ma le trattative che sono sul suo tavolo sono parecchio ingarbugliate e i soldi a disposizione sono quelli che sono. Porta, difesa, attacco. Partiamo da qui. Lucas, quanto mi costi…

Il giocoliere del San Paolo è in cima alla lista dei desideri, ricorda 'Tuttosport'. Sfumato Lavezzi – destinato al Paris Saint Germain – Moratti vorrebbe portare a Milano il trequartista. L’ostacolo maggiore? Il prezzo. Il patron e il direttore tecnico Branca sono tentati dall’alzare l’offerta giù presentata a gennaio: diciotto milioni. Ora potrebbero proporre qualcosa in più. Ma stanno riflettendo. Vale la pena spendere così tanto per un diciannovenne alla prima esperienza in Europa?

Rebus anche in difesa. L’Inter ha messo nel mirino Matias Silvestre, il difensore del Palermo. I rosanero vogliono otto milioni di euro e un giocatore in comproprietà. L’Inter è ferma a cinque milioni più due giovani in prestito. Occhio alla concorrenza del Milan, ma si potrebbe trovare presto un compromesso. Capitolo Chivu: il romeno è tentato dalla Turchia, però sta per decidere di accettare il biennale offertogli dai nerazzurri. Questa sembra la sua intenzione.

Tutto in ballo anche per la porta – giura la ‘Gazzetta dello sport’ – dove Julio Cesar non è ancora certo del suo futuro. Moratti potrebbe deciderlo di venderlo al migliore offerente nel caso si presentasse l’offerta giusta. Julio ha la sua età, sarebbe l’ultima occasione per ricavare una bella somma dal suo cartellino. Acquirenti, però, al momento non se ne vedono.

Il suo sostituto? Handanovic dell’Udinese. Costa tanto, almeno 12 milioni, ma l’Inter potrebbe ottenere uno sconto inserendo Viviano come contropartita. Il portiere è in comproprietà con il Palermo: se non dovesse partire per il Friuli, potrebbe essere lui la pedina di scambio per Silvestre.

Pillole qua e là. In stand-by le trattive per Ramirez del Bologna (c’è già l’offerta dei nerazzurri); troppo presto per parlare di Giovinco; Jovetic della Fiorentina è destinato a restare un sogno; Andreolli, difensore del Chievo, è a un passo; per Forlan si muovono anche dalla Turchia ma è difficile.

Sullo stesso argomento