thumbnail Ciao,

C'è del vero nella richiesta avanzata dal club francese al Milan per trattare l'acquisto dell'attaccante svedese. Che tuttavia ambisce a ben altro, il Real Madrid...

Nella giornata di ieri dalla Svezia sono arrivate - con una certa risonanza, visto che la fonte è una giornalista molto vicina a Zlatan Ibrahimovic - voci che rilanciavano la notizia dell'approccio del Paris Saint-Germain al Milan per portarsi a casa lo svedese, individuato come il 'top player' con cui lo sceicco Al Thani vuole subito tentare l'assalto alla Champions League.

Del resto, non è un segreto che Adriano Galliani si sia incontrato la scorsa settimana - sugli spalti del torneo di tennis del Roland Garros - con i 'vecchi amici' Ancelotti e Leonardo. E se la comotiva ha parlato sicuramente di Thiago Silva ("ce lo hanno stra-chiesto", ha svelato l'Ad rossonero), anche Ibra è stato oggetto di preciso sondaggio del club parigino.

Ma quali scenari si potrebbero ora aprire per la vicenda? Noi di Goal.com Italia abbiamo cercato di saperne di più e dalle nostre fonti abbiamo scoperto che:

a) da un lato il Milan ha chiesto tempo per rispondere all'offerta del Psg. La società rossonera vuole pensarci su ed eventualmente prima assicurarsi con certezza di avere pronto un sostituto all'altezza. Insomma, nè sì nè no al momento, ma se ne potrebbe riparlare con elementi più certi nelle mani parte di tutte le parti in causa.

b) dall'altro è soprattutto Ibra a non essere convinto dalla soluzione parigina, e sostanzialmente per tre motivi: lo svedese vuole un 'top team' che sia in grado di vincere la Champions League e non ritiene che allo stato il Psg lo sia, chiede un ingaggio superiore a quello che percepisce al Milan (ed invece l'offerta di Leonardo è di pari livello), e su di lui non si esercita neanche l'appeal che Ancelotti ha invece su Pato e Thiago Silva, visto che non è stato allenato in passato dall'ex tecnico rossonero.

'Last but not the least', Ibrahimovic non ha ancora accantonato l'idea di ricongiungersi al suo grande estimatore Mourinho (stima stra-ricambiata) al Real Madrid, club dove sente di poter realmente centrare la Champions - ultimo obiettivo che manca alla sua carriera - e dove soprattutto ritiene di poter guadagnare di più. Ma al momento da Madrid, sul fronte offerte a Via Turati, tutto tace...

Sullo stesso argomento