thumbnail Ciao,

In casa viola prende corpo la candidatura dell''aeroplanino', mentre sembra certo l'arrivo di Pradè in dirigenza. Per il mercato il nome caldo è sempre El Hamdaoui dell'Ajax.

Dopo il disastro di questa stagione, in casa Fiorentina tira una forte aria di rinnovamento. Troppe le ragnatele da spazzare via in una società che dalle fondamenta necessita di una pesante ristrutturazione. Tra le principali voci nella bacheca annunci 'A.A.A. Cercasi', c'è senza dubbio quella legata all'allenatore. Sia Mihajlovic che Delio Rossi si sono rivelate scelte sbagliate, uomini che non sono stati in grado di sfruttare al meglio il materiale umano a disposizione.

Il nome nuovo che rimbalza è quello di Vincenzino Montella, tecnico emergente del panorama italiano, capace di guadagnarsi con il Catania una salvezza ottenuta con largo anticipo, proponendo un calcio aggressivo, brillante e propositivo. Come riportato dal 'Corriere dello Sport', sfruttando un raffreddamento della pista che porterebbe il tecnico campano sulla panchina della Roma, la dirigenza viola avrebbe dato un forte, fortissimo peso alla candidatura dell''aeroplanino' come allenatore della prima squadra. 

Senza contare che sembra ormai scontato l'arrivo di Daniele Pradè come nuovo Dg viola, dirigente che con lo stemma della Roma sulla giacca, ha già avuto Montella come tecnico, apprezzandone le doti umane e di stratega. Nulla è ancora certo ovviamente, tanto che il nome che per 'La Gazzetta dello Sport' resta in pole position è quello di Claudio Ranieri. Ipotesi da non scartare è anche quella relativa a Luciano Spalletti, libero solamente tra un anno e che indurrebbe la dirigenza viola a optare su un 'traghettatore', in attesa di poter mettere le mani sull'attuale tecnico dello Zenit.

Con l'arrivo di Pradè dato quasi per certo - conferme arrivano anche dall'edizione odierna di 'Tuttosport' - e con il tecnico che verrà annunciato nei prossimi giorni, cominciano a rincorrersi i primi nomi per la campagna di rafforzamento, decisiva per dimostrare il rinnovato entusiasmo - e impegno - dei Della Valle. Un colpo che potrebbe concretizzarsi a luglio, ma che era già stato quasi concluso in gennaio, porta il nome di El Hamdaoui, centravanti marocchino in forza all'Ajax, in rotta con i 'lancieri'.

Secondo 'La Gazzetta dello Sport', sfruttando la frizione esistente tra il giocatore e la dirigenza olandese, i viola potrebbero concludere l'affare con un'operazione a basso costo. El Hamdaoui è infatti inattivo da una stagione, in quella precedente l'attaccante aveva messo a segno 20 reti in 41 partite, tra campionato e Nazionale.

Sullo stesso argomento