thumbnail Ciao,

Il club rossonero entra in competizione con i cugini per il centrocampista turco del Real Madrid, ed intanto risolve la pratica del 'Faraone' con il Genoa di Preziosi.

L'incontro tra Adriano Galliani e il procuratore di Nuri Sahin, Reza Fazeli, che avrebbe avuto luogo ieri a Via Turati trova conferme oggi sui media spagnoli, a testimonianza che anche tra Milan e Inter - altrove vi abbiamo raccontato della 'sfida' tra i nerazzurri e la Juventus - è in atto una corsa che li mette in competizione sugli stessi obiettivi.

Il centrocampista turco classe '88 è infatti - come Matias Silvestre, Angelo Ogbonna e Gaby Mudingayi, altri giocatori inseguiti dai rossoneri - già nel mirino di Marco Branca, ma ora la mossa di Galliani sembra aver messo il Diavolo con la testa avanti ai 'cugini'.

Dalla Spagna arrivano rumors che parlano della volontà del giocatore di lasciare il Real Madrid, dove si sente sotto-utilizzato da Mourinho, e si svela che l'Ad milanista avrebbe già avanzato alle 'merengues' la classica proposta 'Tevez-style' del prestito con diritto di riscatto (ma ad un prezzo ovviamente inferiore ai 19 milioni sborsati un anno fa da Florentino Perez al Borussia Dortmund).

Intanto, proprio relativamente al reparto di centrocampo, ieri Galliani - a margine dell'annuncio dei mancati riscatti di Maxi Lopez e Aquilani - ha praticamente ufficializzato il 'sacrificio' della seconda metà di Alexander Merkel, che diventa tutto del Genoa, in cambio della risoluzione della 'pratica' El Shaarawy, che all'inverso ora è tutto di proprietà del Milan.

Sullo stesso argomento