thumbnail Ciao,

Sannino: "Mi piacerebbe allenare in una piazza come Palermo e confrontarmi con uno come Zamparini. Per ora, però, sono ancora del Siena".

Si riparte dal mercato. Il Palermo del dopo Mutti, quello di Perinetti e Sannino, ha due obiettivi chiari in mente, sopratutto per il centrocampo. Il primo è quello di Arevalo Rios, uruguagio che gioca in Messico, l'altro è Michael Bradley, una delle sorprese del campionato appena conclusosi.

Per arrivare al primo, come riporta 'Il Corriere dello Sport', Zamparini sarebbe disposto a mettere sul piatto Alvarez e Joao Pedro, mentre per l'americano del Chievo gli isolani potrebbero spedire in Veneto Kurtic, magari con qualche milioncino allegato. In caso di ritorno di Viviano all'Inter, tra i pali ci sarà Ukjani o Frison.

Sannino, si diceva. Ieri, a 'Sky Sport', il tecnico ha confermato l'imminente arrivo: "Mi piacerebbe allenare in una piazza come Palermo e confrontarmi con uno come Zamparini che ha a che fare col mondo del calcio da tanto tempo.

La gioia di fare il proprio mestiere in una città che vive di calcio sarebbe bellissima. Dico sarebbe perchè sono ancora sotto contratto con il Siena".
Non resta che aspettare l'ufficialità.

Sullo stesso argomento