thumbnail Ciao,

I nerazzurri hanno in pugno l'argentino del Genoa: il d.s. Sabatini cambia obiettivo. Futuro incerto per Juan e Heinze, problemi per il tesseramento di Dodò e Castan.

Palacio proibito. L'attaccante del Genoa, salvo sorprese, non giocherà con la Roma la prossima stagione. I giallorossi sono stati bruciati dall'Inter e adesso serve un'alternativa. Il direttore sportivo Walter Sabatini starebbe pensando a Mattia Destro... Incerto il futuro di Heinze e Juan, per la difesa piace Astori del Cagliari, mentre dal Brasile arrivano cattive notizie.

L'Inter ha convinto il presidente Enrico Preziosi: 11 milioni di euro sull'unghia per Palacio, prendere o lasciare. Il presidente del Genoa ha deciso di accettare il malloppo. La Roma offriva meno soldi e la comproprietà di qualche calciatore per l'attaccante. Soluzione non gradita dal patron dei liguri.

Sabatini non si è perso d'animo. Sbattuta una porta in faccia, ora bisogna aprirne un'altra: Destro del Siena è il prescelto dei giallorossi, assicura il 'Corriere dello sport'. La trattativa però è tutt'altro che semplice. Sul giocatore c'è anche la Juve e la stessa Inter non è disposta a mollare la presa.

La strategia del direttore sportivo della Roma? Comprare la metà del cartellino dell'attaccante presto in possesso del Siena. I bianconeri, infatti, sono pronti a riscattare dal Genoa la comproprietà di Destro per venderla al migliore offerente.

Sabatini conta di chiudere intorno ai sei milioni, ma deve guardarsi soprattutto dagli assalti della Juventus, anche lei interlocutrice della squadra toscana.

Heinze e Juan potrebbero lasciare la Roma in estate. Il primo ha offerte sia dall'Europa che dal Brasile - svela il 'Corriere' - mentre anche l'argentino è tentato dalla pista sudamericana. Lo cerca il River Plate.

A prescindere da un loro addio, i giallorossi cercano rinforzi in difesa. Davide Astori del Cagliari è più di una possibilità, ma sul giocatore della Nazionale ci sono parecchie squadre. I rossoblù inoltre non fanno sconti e chiedono parecchi soldi per liberarlo, ricorda 'Tuttosport'.

Problemi per il tesseramento dei brasiliani Dodò e Castan, entrambi del Corinthians. Se non otterrano il passaporto comunitario entrambi arriverà solo il primo, esterno sinistro di difesa


Sullo stesso argomento