thumbnail Ciao,

"Se ne ho parlato con Galliani di Rigoni? Sul giocatore è più preparato di me, una cosa è però stimarlo, una cosa è prenderlo..."

E' stato una delle bandiere del Milan negli ultimi anni, un campione che della squadra rossonera è diventato anima in campo e leader nello spogliatoio. Rino Gattuso, è ora libero di trovarsi qualunque squadra a parametro zero e, a quanto pare, le offerte non gli mancano.

A confermarlo, è stato il suo agente Andrea D'Amico, ai microfoni di Sky: "Mi ha chiesto di registrare tutte le proposte, la settimana prossima poi faremo il punto della situazione. Ci sono club interessati da ogni parte del mondo, finchè era al Milan era visto come un giocatore inavvicinabile, adesso non è più così, è un giocatore straordinario che molti vedono come un sogno realizzabile".

Chi invece dovrebbe restare al Milan è Maxi Lopez: "Se si considerano i minuti che ha giocato per me ha fatto molto bene in rossonero. E' uno da Milan anche per comportamenti, adesso tocca al club trovare un accordo per il riscatto con il Catania. Allegri, tolto Ibra, non ha un altro giocatore con queste caratteristiche".

Tra i giocatori che più hanno convinto in questa stagione non si può non menzionare Giovinco: "A volte siamo troppo esterofili, fosse stato straniero sarebbe stato considerato un top player già tanto tempo fa. Lui all'estero? Arriveranno di certo offerte importanti, magari anche da posi inimmaginabili, basti pensare a Eto'o che è andato all'Anzhi, dipende però tutto da Juve e Parma".

Infine un accenno a Rigoni: "E' un giocatore fantastico che è arrivato tardi alla Serie A, ma quest'anno ha dimostrato tutta la sua classe. Se ne ho parlato con Galliani? Sul giocatore è più preparato di me, una cosa è però stimarlo, una cosa è prenderlo..."

Sullo stesso argomento