thumbnail Ciao,

Per il talentuoso attaccante è sempre più probabile un futuro all'Inter. Moratti offre la metà di Kucka, il prestito di Longo e 10 milioni. Incerto il futuro di Palacio

"Mattia vuole sapere dove giocherà il prossimo anno. Certamente il suo prossimo club non sarà né il Genoa né il Siena". Renzo Contratto, procuratore di Mattia Destro, è chiarissimo sul futuro di uno dei pezzi pregiati del mercato 2012. Per l'attaccante cresciuto nelle giovanili dell'Inter si spalancano dunque le porte per un ritorno ad Appiano: "Il primo step è la soluzione della comproprietà tra Genoa e Siena, da lì partirà tutto il resto visto che su di lui ci sono i maggiori club italiani".

La conferma che l'Inter sia in netto vantaggio arriva dal ds del Genoa, Capozucca: "C'è un accordo verbale tra Preziosi e Moratti che in caso di cessione avremmo dato priorità all'Inter". Tra le parti, che si incontreranno nei prossimi giorni, ci sarebbe stato già un primo summit.

L'Inter ha messo sul piatto l'altra metà del cartellino di Kucka, il prestito del giovane Longo (già in comproprietà tra i due club) e un conguaglio su cui non è ancora stato trovato l'accordo. Moratti non vuole andare oltre i 10. Preziosi ne vuole 15. Un accordo è comunque fattibilissimo, favorito anche dalla voglia di Destro di vestire nerazzurro.


 

Sullo stesso argomento