thumbnail Ciao,

Il presidente pronto a rinforzare squadra e società: Perinetti e Sannino sono vicinissimi, per il centrocampo piace il fantasista rossazzurro. Balzaretti resta?

Sta per nascere il nuovo, ennnesimo Palermo del presidente Zamparini. Giorgio Perinetti del Siena diventerà vice-presidente mentre Giuseppe Sannino, anche lui in Toscana, dovrebbe seguirlo prendendo il posto di Bortolo Mutti in panchina. E' già tempo di mercato. Gli obiettivi? Tanti, due in particolare: Lodi del Catania e Ogbonna del Torino. Che smacco sarebbe strappare il primo ai rivali rossazzurri...

Maurizio Zamparini non vuole perdere tempo. Per l'arrivo di Perinetti manca soltanto l'ufficialità e, salvo colpi di scena, non ci saranno problemi neanche per l'allenatore campano. Oggi Sannino incontrerà il presidente del Siena Massimo Mezzaroma per discutere del suo futuro. Si aspetta la fumata bianca.

Franceso Lodi e Angelo Ogbonna sono in cima alla lista dei desideri rosanero. Il centrocampista del Catania sarebbe molto utile a Sannino - scrive il 'Corriere dello sport' - ma c'è da vincere la resistenza dei rossazzurri. Tra le due squadre c'è grande rivalità: Ciccio se la sentirebbe di cambiare maglia?

Ogbonna è una promessa del calcio italiano. Difensore dal grande fisico, inserito dal commissario tecnico Prandelli nella pre-lista per gli Europei, il Torino lo cederebbe di fronte a un'offerta importante.

Da valutare il futuro di Federico Balzaretti - piace a diverse squadre - potrebbe arrivare il brasiliano Joaozinho del Beira Mar per non farsi trovare impreparati in caso di partenza del terzino. A centrocampo si segue Arevalo Rios, mastino della nazionale uruguaiana.

Un nome buon per l'attacco: Emanuele Calaiò, anche lui del Siena. E' un pallino del Palermo da diverse stagioni, ricorda il 'Corriere'. Per la porta occhio a Samir Ujkani. A metà con il Novara, se Viviano tornerà all'Inter potrebbe essere lui il sostituto.

I rosanero hanno già chiuso due affari intanto. Per Paulo Dybala, attaccante dell'Instituto de Cordoba, è tutto fatto: il Palermo ha versato un acconto alla squadra argentina e, nonostante qualche intoppo nella trattativa, sente di avere il giocatore in pugno. Nessun problema anche per Nicolas Viola, centrocampista in comproprietà con la Reggina: tornerà alla base.

Sullo stesso argomento