thumbnail Ciao,

Il portiere uruguaiano ex-Lazio Muslera sottolinea la grande stagione appena trascorsa del suo Galatasaray e 'sponsorizza' il nuovo talento del calcio turco Burak Yılmaz.

In un intervista a 'Lazio Style Radio' l'ex portiere della Lazio, Fernando Muslera, racconta la sua prima stagione turca nel Galatasaray e la conquista del campionato turco appena conclusosi, nel quale ha realizzato pure un goal su rigore: "Abbiamo fatto un grande campionato e ci siamo meritati questo torneo. Vincere questo trofeo è stata una bella cosa per i tifosi, anche perché lo abbiamo vinto in casa del Fenerbahce".

Arriva addirittura a paragonare il campionato turco con quello italiano aggiungendo che la differenza vera tra i due è nell'eco mediatica che per il primo è chiaramente maggiore: "A livello di calcio non ci sono tante differenze. È un campionato che è cresciuto tantissimo, le società hanno soldi e possono comprare giocatori di nome. L’unica differenza è che il campionato turco si vede meno di quello italiano".

Ed a proposito di valori tecnici in campo non manca di sottolineare le abilità di un giocatore che ha fatto molto bene nella lega turca e che è stato accostato più volte alla squadra biancoceleste della capitale.

Il suo nome è Burak Yılmaz e gioca nel Trabzonspor: "È stato il capocannoniere della stagione con 32 gol. È bravissimo, un attaccante molto forte, più alto di me e molto veloce. È anche giovane, credo che anche il Galatasaray lo stia seguendo. Ha fatto due campionati alla grande ed è stato convocato anche in Nazionale. Nel pareggio 1 a 1 in casa nostra ha segnato anche a me".


Sullo stesso argomento