thumbnail Ciao,

L'esperto difensore è in scadenza di contratto e sembrava prossimo a trasferirsi a parametro zero al club rossonero assieme a Riccardo Montolivo. Invece ora potrebbe restare.

In casa Fiorentina si guarda già ad un'estate che dovrà essere quella della rifondazione, partendo dai quadri dirigenziali (c'è un nome 'pesante' come quello di Corvino da sostituire) per arrivare al tecnico che dovrà fare tabula rasa per ripartire.

Se Gabriele Oriali resta il candidato numero uno per la poltrona di Ds, c'è un nome avanti a tutti anche per la panchina lasciata desolantemente vuota dal rissoso Delio Rossi: si tratta dell'ex Claudio Ranieri, con il quale - svela il 'Corriere dello Sport' - continuano incessanti i colloqui per convicerlo ad accettare. Il testaccino chiede le opportune garanzie per sposare il progetto di rilancio viola, in primis un contratto triennale per sè e il suo staff.

Ma i Della Valle stanno sondando anche altri nomi, all'interno di una lista che comprende Spalletti, Dunga, Villas Boas e il 'sogno' (dei tifosi...) Zeman. Un nome che si sta riscaldando parecchio è quello di un altro ex interista, ovvero Rafa Benitez, sponsorizzato dal suo ex sodale a Liverpool Eduardo Macia, l'uomo che attualmente sta portando avanti il mercato per conto della società viola.

Una novità arriva poi sul fronte del mercato giocatori. Secondo 'La Nazione', infatti, Cesare Natali - che pareva destinato a seguire Riccardo Montolivo accasandosi a parametro zero al Milan - potrebbe ora restare a Firenze rinnovando il proprio contratto in scadenza a giugno. Decisivo, per allontanarlo dall'ipotesi rossonera, sarebbe il fresco rinnovo del pari ruolo Yepes, che il difensore centrale viola sarebbe dovuto andare a sostituire nella rosa di Allegri.

Sullo stesso argomento