thumbnail Ciao,

Il patron avrebbe incontrato l'argentino raggiungendo un accordo di massima su un quinquiennale da 3,7 più bonus. Al Napoli possono finire il 'Pazzo' e Ranocchia

Tra conferme e smentite, l'ennesimo rumors stavolta sa di 'bomba'. E' 'Il Mattino' a rivelarla, parlando di un incontro segreto tra Massimo Moratti ed Ezequiel Lavezzi in quel di Appiano Gentile. Il patron dell'Inter e l'argentino del Napoli avrebbero pranzato insieme lo scorso 15 aprile, nel centro sportivo nerazzurro, raggiungendo un accordo di massima sul contratto che legherebbe il 'Pocho' ai milanesi per le prossime cinque stagioni.

Nel weekend in cui il calcio si è fermato per la tragica scomparsa di Piermario Morosini, Lavezzi avrebbe preso un aereo per Linate e trascorso il weekend a Milano. Dopo una notte al 'Principe di Savoia', la punta azzurra si sarebbe incontrata con Moratti ad Appiano e seduto a tavola con lui per ascoltare, e dire sì, all'offerta dell'Inter: 3,7 milioni di euro annui fino al 2017 più incentivi e premi di circa un milione, che farebbero lievitare la cifra a quasi 5 milioni.

Se l'accordo con il calciatore pare essere già cosa fatta, diversa è la situazione con il Napoli. Moratti non sarebbe intenzionato a pagare 'cash' i 31 milioni della clausola rescissoria di Lavezzi e per questo è pronto a offrire interessanti contropartite ai partenopei.

Detto di Pandev, Obi e Faraoni ecco spuntare i nomi di Coutinho e Destro, ma soprattutto quelli di Pazzini (con cui il nodo dei diritti d'immagine è però un ostacolo non da poco) e Ranocchia (per lui si tratterebbe solo la cessione di metà cartellino).


Sullo stesso argomento