thumbnail Ciao,

L'ex tecnico della Beneamata, i cui rapporti con Moratti sono rimasti ottimi, potrebbe tornare a Milano in veste 'alla Oriali'. E sfruttare subito i suoi contatti in Brasile...

Sembrava che la Juventus avesse messo le mani su Marco Verratti, il 'nuovo Pirlo' esploso a Pescara sotto la sapiente guida di Zdenek Zeman - facendosi forte di un'intesa già raggiunta con il procuratore del giovane centrocampista - ed invece, con un colpo di scena svelato dalla 'Gazzetta dello Sport', è entrata in scena di prepotenza l'Inter.

Il club nerazzurro, alla ricerca di talenti in erba su cui rifondare la squadra, avrebbe fatto le cose per bene, bussando direttamente alle porte della società abruzzese, che dal canto suo non aveva ancora raggiunto l'accordo con la Vecchia Signora sulla valutazione complessiva del classe '92. Ed è proprio lì che si sarebbe inserito con una robusta offerta Massimo Moratti, cui certamente non dispiace mettere i bastoni tra le ruote in chiave mercato ai tradizionali rivali bianconeri. Pare proprio che per Verratti sarà battaglia...

Intanto - mentre dall'Inghilterra continuano a spingere la 'solita' pista Kolarov, che con il contestuale arrivo di Isla metterebbe a posto entrambe le fasce nerazzurre - fa molto rumore la novità delle ultime ore relativa al grande ex Leonardo, che nella prossima stagione potrebbe tornare all'Inter non già come allenatore ma nella veste di consulente di mercato 'alla Oriali'.

Secondo 'TuttoSport', il plus di questo ritorno sarebbe la delega ad operare sul mercato brasiliano, ovviamente 'pane quotidiano' del buon Leo, che si adoperebbe subito per piazzare l'agognato colpo Lucas, approfittando delle sue 'entrature' per convincere sia il San Paolo che il giocatore, quest'ultimo un po' scettico sul trasferirsi in una squadra fuori dalla Champions.

Dalla Germania arriva poi un altro rumor relativo ai nerazzurri: nel mirino di Marco Branca sarebbe finito un difensore tedesco del Mainz, il 21enne Jan Kirchhoff, seguito anche dal Bayern di Monaco e titolare della nazionale tedesca Under 21. In occasione del match contro lo Stoccarda, ad osservarlo c'era anche uno 'scout interista.

Sullo stesso argomento