Risposta celere Inter per il riscatto di Guarin: meno soldi al Porto e sirene Real allontanate al più presto

E Lucas: "L'Inter e altre società europee su di me? Sì, è naturale che il mio sogno sia proprio andare in una grande società europea per diventare il miglior giocatore al mondo".
Il presidente si è espresso elogiandolo, ora entro un mese dovrà essere inviato l'assenso per il riscatto ufficiale di Fredy Guarin. Se la scelta dell'Inter verrà data entro i primi di maggio, il prezzo da versare al Porto sarà di 8,5 milioni e non di 13,5 milioni.

Oltre alla mera cifra, però, servira una risposta celere anche per spazzar via la pretendente Real Madrid, che nelle ultime settimane avrebbe a più riprese compiuto sondaggi per il centrocampista.

I guai fisici sono ormai un ricordo e il colombiano lo ha ampiamente dimostrato nella gara thrilling vinta dai nerazzurri domenica. Quando altre italiane (leggasi Lazio e Juventus) avevan bussato a casa Porto, Guarin era stato chiaro: solo l'Inter nei suoi pensieri, niente Mourinho o 'Blancos'.

Contro il Cagliari, sabato, potrebbe partire dal primo minuto per guadagnare minuti e stima. Stramaccioni,del resto, lo ha visto subito bene. Il prossimo anno, intanto, potrebbe essere seriamente quello in cui arriverà il giovane brasiliano Lucas.

"L'Inter e altre società europee su di me? Sì, è naturale che il mio sogno sia proprio andare in una grande società europea per diventare il miglior giocatore al mondo" le parole del verdeoro riportate dalla 'Gazzetta dello Sport'.