thumbnail Ciao,

Lo spagnolo è in rotta con il proprio allenatore: piace ai nerazzurri per la sua duttilità. Il portiere, in comproprietà col Palermo, tornerà a MIlano. Elogi per Poli

L'Inter comincia a pensare al futuro. E non potrebbe essere altrimenti, considerata l'annata sciagurata che sta vivendo. Il direttore tecnico Marco Branca ha due nomi sul taccuino; una novità assoluta il primo, una vecchia conoscenza il secondo: Manuel Jurado dello Schalke 04 e Emiliano Viviano, portiere in compropriretà con il Palermo. Julio Cesar tornerà in Brasile? Nel frattempo  Andrea Poli convince sempre di più...

Jurado - scrive 'Tuttosport' - è l'idea delle ultime ore. Il centrocampista non è in ottimi rapporti con il tecnico Huub Stevens e, lo ha detto chiaro e tondo, non vede l'ora di cambiare aria. In Germania sono sicuri: i nerazzurri vogliono mettere sul piatto otto milioni di euro per l'ex Atletico Madrid, cresciuto nelle giovanili del Real. La 'Bild' dà per certa l'offerta nerazzurra. Cosa avrebbe stregato Branca? La capacità di Jurado di adattarsi a più ruoli della mediana.

Movimenti anche in porta. Come confermato ieri dal presidente del Palermo Maurizio Zamparini, la prossima stagione Viviano dovrebbe tornare a Milano. L'Inter ci conta, sarà lui il portiere del futuro. E Julio Cesar? Il brasiliano sembra essere al passo d'addio. Julio vorrebbe rimanere sino alla scadenza del contratto - nel 2014 - ma potrebbe cambiare aria in anticipo: il Flamengo lo riporterebbe in patria volentieri.

Marco Tronchetti Provera, uomo forte della società nerazzurra, intanto elogia il baby Andrea Poli: "E' un ottimo giocatore e sta dimostrando grande maturità" le sue parole a 'Primo Canale'.

Sullo stesso argomento