thumbnail Ciao,

Clamoroso dietrofront di Tevez: "Voglio fare pace con Mancini e il City". E racconta di quella rissa sfiorata col Mancio...

Clamoroso colpo di scena: Carlitos Tevez è pronto a tornare al City. "Ci sono stati dei fraintendimenti, voglio fare pace con Mancini e con l'ambiente".

A gennaio il suo addio alla casacca del Manchester City sembrava ormai cosa fatta. Adesso, invece, meno di 2 settimane dopo la fine del mese dedicato al mercato invernale, Carlitos Tevez fa un clamoroso dietrofront di avvicinamento ai 'Citizens'.

"Io e Mancini abbiamo litigato a Monaco di Baviera - ha spiegato l'attaccante argentino a Fox Sports - perchè mi sono rifiutato di entrare a dieci minuti dalla fine. Il tecnico aveva discusso anche con Dzeko e c'è stato un fraintendimento. Abbiamo fatto quasi a pugni, perchè siamo due vincenti".

"Da quel momento la stampa ha detto tante cattiverie sul mio conto -
ha proseguito l'ex obiettivo del Milan -. Adesso ho deciso che tornerò, anche se sarà difficile riconquistare il City. So che i tifosi hanno bruciato la mia maglia, ma non ho capito questo gesto. Fino al primo gol sarà dura, , poi torneranno ad amarmi". Stringato il commento sul Milan: "Il City non voleva perdere soldi".

Tuttavia, Tevez - forse stufo di fare lo 'spettatore' - non vede l'ora di tornare in campo: "Voglio fare la pace con Mancini e con l'ambiente. Ma deve essere una pace vera e sincera, non per la stampa. In due settimane posso essere pronto a tornare in campo".

"Non è vero che non ho fatto niente per quattro mesi - ha detto ancora Tevez - Mi sono allenato da solo, adesso mi ci vuole un po' di tempo per tornare in condizioni per un posto in prima squadra. Ma è una sfida che mi sento di affrontare, non mi sono mai tirato indietro, chi mi conosce sa che do sempre il massimo. I tifosi? Non so se potrò tornare ad amare i tifosi dopo quello che mi hanno fatto, ma ce la metterò tutta e magari dopo che avrò segnato il primo goal tutto tornerà come prima".

Che sia il ritorno in campo con addosso la maglia del Manchester City l'ennesimo colpo di scena della 'Tevez-story'?

Sullo stesso argomento