thumbnail Ciao,

Il tecnico blaugrana non ha ancora sciolto le riserve sul suo futuro. Il presidente dell'Inter, suo grande estimatore, aspetta alla finestra, pronto a cogliere al volo l'occasione

Pep Guardiola sembra l'eterno indeciso: "Se avessi preso una decisione, il presidente sarebbe il primo a saperlo". Ieri il tecnico del Barcellona, nella sua prima apparizione in sala stampa dopo le vacanze, è tornato a seminare dubbi sul suo futuro. Tutti aspettano di sapere cosa farà tra l'estate 2012 e quella del 2013, vista la sua abitudine di firmare contratti annuali.

Alla finestra c'è Massimo Moratti, che sogna di portare il guru catalano sulla panchina dell'Inter. Guardiola è stato riaccostato di recente al Manchester United, ma il diretto interessato non ha dato troppo peso alla cosa: "Ferguson ha detto che vuole restare altri 2-3 anni, e poi sceglieranno uno che conosce bene il club".

Certo, se davvero Guardiola decidesse di andar via, troverebbe la fila dinanzi alla propria porta. Non va dimenticato il Chelsea tra le possibili pretendenti, ma non è da escludere nemmeno l'ipotesi di un anno sabbatico. Quanto all'Inter, Moratti ha pensato a Pep subito dopo l'addio di Mourinho, ed anche a inizio 2011, prima che il tecnico decidesse di rinnovare per un'altra stagione con il Barça. Al momento attuale, tutti gli scenari sono possibili: in attesa che qualcuno prenda la fatidica decisione...

Sullo stesso argomento