thumbnail Ciao,

Il procuratore Adriano Rebuffi, non crede che il suo assistito verrà relegato al ruolo di 'terzo portiere': "Non penso che alla società passi per l'anticamera del cervello".

Con il possibile riscatto della compartecipazione di Emiliano Viviano dal Genoa, Luca Castellazzi rischia di essere relegato nell’Inter al ruolo di terzo portiere. L’agente del giocatore, Adriano Rebuffi, non crede però a questa ipotesi e ai microfoni di ‘interlive.it’ ha parlato di probabile rinnovo con i nerazzurri.

“Rimanere da terzo portiere mi pare difficile, – ha spiegato Rebuffi – solo perché non credo che alla società passi per l’anticamera del cervello di riservargli tale ruolo, né ho mai avuto comunicazioni in tal senso. Ci sono i presupposti per rinnovare”.

Luca Castellazzi ha compiuto 36 anni lo scorso 19 luglio. Questa per lui è la seconda stagione con i colori nerazzurri. "L'Inter è più che soddisfatta del suo rendimento. – ha detto il procuratore – Non abbiamo ancora fissato incontri con la società, ma mi pare che ci siano tutti i presupposti per il rinnovo".

Resta connesso al mondo del calcio con http://m.goal.com - La miglior copertura mobile

Sullo stesso argomento